CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Zaia, educare alla cultura del Buon Bere

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Zaia, educare alla cultura del Buon Bere

Stampa E-mail
"A me sembra, piuttosto, che sia De Poli a svendere qualcosa - la verità - pur di fare campagna elettorale. Usare l'argomento della sicurezza stradale, criminalizzando il Vino, per ergersi a unico depositario del bene comune, in particolare di quello delle giovani generazioni, non può che apparire come un modo, alquanto subdolo, per raccogliere qualche consenso in più".
zaia-brindo-italiano.jpg

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia risponde all'Onorevole Antonio De Poli (Udc) sul tema dell'alcol e la guida.
"Noi siamo, com'è ovvio, per il rispetto della vita, e ci siamo sempre pronunciati per l'assoluto rispetto delle leggi. E la legge, cioè il Codice della strada, prevede oggi che il tasso alcolemico consentito alla guida sia di 0,5 grammi per litro. Un limite che certo non si raggiunge bevendo uno o due bicchieri di Vino a tavola, come hanno più volte detto gli esperti, che evidentemente De Poli ha deciso di ignorare. Le cause degli incidenti sono molteplici, come ho ripetuto più volte, e vale la pena indagarle nella loro complessità, invece di demonizzare il Vino perché così fa comodo alla campagna del momento".
"Abbiamo anche detto, con chiarezza, che vanno intensificati i controlli e usata tolleranza zero contro chi mette a rischio la propria vita e quella degli altri perché si mette ubriaco alla guida. Crediamo che i giovani vadano innanzitutto educati alla cultura del buon cibo e del buon bere, insegnando loro ad assaporare un bicchiere di Vino, per evitare che si sballino, spesso in discoteca, e poi si mettano alla guida".
"Evidentemente però, registro con rammarico, un discorso di puro buon senso è troppo complicato in un periodo di caccia ai voti".
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI