CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Volontariato e radicchio Rosso di treviso IGP

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Volontariato e radicchio Rosso di treviso IGP

Stampa E-mail
Dal 9 al 18 gennaio “Fiori d’Inverno” tocca la bassa trevigiana.

IL 2008 PREMIA L’UNIONE VOLONTARIATO E RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP.


Buona la partecipazione alle otto mostre di “Fiori d’Inverno” 2008.
Al via gli appuntamenti del nuovo anno.

“Il volontariato è la risposta concreta alla crisi”. Parola di Giovanni Follador, presidente dell’ Unpli Regionale, che valutando l’andamento della rassegna “Fiori d’Inverno” nei mesi di novembre e dicembre 2008 appare ottimista. “E’ indubbio che l’instabilità economica si sta facendo sentire anche nella nostra provincia, ma sono convinto che attraverso l’azione del volontariato si possa guardare con maggiore ottimismo all’anno che si è appena aperto. Le otto mostre che si sono concluse hanno registrato un’ottima affluenza di pubblico e un grande interesse da parte degli operatori del settore. La produzione di radicchio è davvero buona, il maltempo non ha danneggiato le colture ed il gelo non ha deluso le aspettative dei produttori, regalandoci un radicchio d’ottima qualità”.
“Questa manifestazione promuove uno dei prodotti più tipici della Marca trevigiana, conosciuto e apprezzato dalle tavole di tutto il mondo. Ecco che in un periodo particolare come quello attuale non posso che suggerire di mangiare trevigiano: anche per sostenere l’economia locale. Sono contento di aver visto grande partecipazione agli appuntamenti di “Fiori d’Inverno”” ha dichiarato il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro.
Niente nuvole nere per il fiore degli inverni trevigiani, protagonista di 12 mostre che quest’anno hanno attraversato le province di Treviso e Venezia in un percorso agricolo ed enogastronomico lungo le terre di produzione della celebre cicoria. E così dopo l’Epifania si riaprono puntuali gli appuntamenti con tre nuove mostre dedicate ai fiori dell’inverno.
Dal 09 al 18 gennaio Zero Branco ospiterà la 16^ edizione della Mostra del Radicchio Rosso Tardivo di Treviso. Conosciuto ai più per la celebre festa del peperone, il comune della bassa trevigiana ospiterà durante tutta la durata della mostra una ricca esposizione di radicchio che potrà essere acquistato direttamente e degustato nel menù speciale preparato nello stand gastronomico allestito per l’occasione. Ovviamente non mancheranno serate musicali e momenti d’approfondimento come il convegno dal titolo: “Radicchio Rosso di Treviso IGP” che si terrà nella mattinata di domenica 11 gennaio e organizzato da Coldiretti Treviso in collaborazione con il Consorzio di Tutela. Appuntamento unico invece per la Pro Loco di Mirano (VE), impegnata nella sola giornata di domenica 11 gennaio nella Festa del Radicchio e dei sapori della tradizione veneta.  Sono circa trenta le aziende del territorio che si sono date appuntamento in Piazza Martiri. Accanto ai produttori le Associazioni di categoria, che proporranno “angoli di vita contadina”  e ovviamente non mancherà lo stand gastronomico; a sposare i piatti a base di radicchio sarà un ottimo Vino DOC Riviera del Brenta. Nel pomeriggio poi spazio al folklore con il Gruppo Folkloristico Trevigiano che a partire dalle ore 16.00 punteggerà le vie della cittadina veneziana con i colori della tradizione veneta. 16, 17 e 18 gennaio, queste le date del lungo week end in compagnia del radicchio proposto dalla Pro Loco di Preganziol.  Anche quest’anno presso piazza Gabbin verrà allestito il teatro tenda che ospiterà la 39^ Mostra del Radicchio Rosso di Treviso, di fatto la più longeva manifestazione dedicata al fiore dell’inverno. Un ricco ed ampio spazio espositivo del prodotto IGP accoglierà i visitatori che potranno degustare tante prelibate pietanze a base di radicchio e nella speciale serata di apertura assaggiare il particolare incontro tra il Radicchio Rosso di Treviso IGP e i sapori della cucina friulana grazie alla collaborazione di Slow Food. A chiudere l’evento la premiazione dei produttori nella giornata di domenica 18 gennaio.
“E’ la particolare capacità organizzativa dei nostri volontari, frutto di anni d’esperienza e della grande passione che li anima, a rendere speciali le singole mostre raccolte nel cartello Fiori d’Inverno. – prosegue Giovanni Follador -  La creatività delle Pro Loco, il loro legame con il territorio che intendono promuovere e l’amicizia che lega i singoli componenti sono il valore aggiunto che rende uniche le nostre manifestazioni. Nate dal territorio per il territorio, le mostre esaltano il gusto del folklore e delle tipicità rinunciando al localismo sterile. La sinergia che si è creata tra Pro Loco, amministrazioni comunali, associazioni dei produttori e  Provincia di Treviso, si sta dimostrando la vera forza di queste manifestazioni, nate spontaneamente nel territorio e ora valorizzate grazie alla crescente professionalizzazione dell’offerta dell’Unpli. Le Pro Loco – conclude il Presidente dell’Unpli Veneto - non guardano quindi con timore al 2009, consce dell’inesauribile forza del volontariato.”

 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI