CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Vinitaly 2013, Ca' di Rajo punta tutto su Prosecco e Raboso

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Vinitaly 2013, Ca' di Rajo punta tutto su Prosecco e Raboso

Stampa E-mail
IL "RE" E LA "REGINA" DEL TERRITORIO SCONFIGGONO LA CRISI. Il Vinitaly di Verona 2013 è giunto ormai alle porte per la cantina Ca' di Rajo di San Polo di Piave.
logo-ca-rajo

Sarà questo un Vinitaly fondamentale per i prossimi anni soprattutto viste le difficoltà economiche che caratterizzano attualmente il mercato nazionale. Molte infatti sono le aziende che si indirizzeranno verso i mercati internazionali sia storici che emergenti. Ca' di Rajo si è affermata con successo già in 30 paesi e in futuro continuerà con costanza a consolidare la sua presenza nei mercati esteri.
"Il nostro successo nel mondo dipende dal saper comunicare in maniera globale il Vino che produciamo: riusciamo a mettere nelle nostre bottiglie oltre ad un Vino di alta qualità, anche la nostra gente, la storia e il territorio", afferma Simone Cecchetto General Manager dell'azienda di famiglia. Questa la nuova sfida di Cà di Rajo: non vendere solo l'etichetta "Made in Italy" ma farla anche respirare ai propri clienti, portandoli a visitare i nostri vigneti che hanno in media più di 50 anni, la nostra borgata medioevale con la Chiesetta della Madonna del Carmine di proprietà, ma anche Venezia e le Alpi, la vicinanza delle quali è una fortuna di cui pochi si possono vantare.
Ca' di Rajo presenterà la nuova annata 2012, a partire dal Prosecco Superiore di Valdobbiadene DOCG Millesimato 2012 Brut "Cuvèe del Fonadtore" Marino Cecchetto, con soli 6 grammi di residuo zuccherino, le cui uve vengono raccolte rigorosamente a mano nelle ripide colline di Guia di Valdobbiadene. Una bollicina unica nel suo genere non solo per il basso residuo zuccherino, ma anche perché prodotto con un'unica fermentazione alcolica con presa di spuma a temperature controllate, che conferiscono un bouquet ampio e molto intenso di frutta esotica.Per i Puristi ci sarà il "Lemoss", glera rifermentato in bottiglia con lieviti indigeni e assenza di solfiti aggiunti; un Vino per rievocare le origini, la gente e le tradizioni che hanno fatto grande il Prosecco nel mondo.

Ma se il Prosecco è la regina del territorio, il Raboso è l'indiscusso re. Grande attesa quindi per le nuove annate di Raboso Doc Piave 2009 "Sangue del Diavolo" e la Riserva 2007 del "Notti di Luna Piena" dove sono stati peraltro ridotti i giorni di appassimento delle uve.
Ca' di Rajo vi aspetta dal 7 al 10 Aprile Padiglione 6 Area C5.
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI