CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Valorizzazione della nuova DOC Interregionale Prosecco

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Valorizzazione della nuova DOC Interregionale Prosecco

Stampa E-mail
“Il Protocollo che abbiamo firmato oggi è una pietra miliare per la valorizzazione di una produzione d’eccellenza qual è il Prosecco, che costituisce forse la cristallizzazione massima dell’identità, della storia e persino della geografia di tutti i territori interessati. Con questo accordo, che avrà la durata di tre anni, rispondiamo alle esigenze avanzate dai produttori e concludiamo un percorso già avviato lo scorso anno con il riconoscimento della denominazione DOC per i vini Prosecco, contribuendo alla promozione della filiera vitivinicola triestina, in particolare del Carso.”
zaia-bottiglia-prosecco.jpg

Lo ha detto il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia, annunciando la firma, avvenuta oggi presso il Vinitaly, del Protocollo d’intesa per la valorizzazione della nuova DOC Interregionale ‘PROSECCO’, tra il MIPAAF, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, le Organizzazioni agricole (Associazione Agricoltori - Kmečka zveza, Federazione Coldiretti Friuli Venezia Giulia, Confagricoltura Friuli Venezia Giulia, Confederazione Italiana Agricoltori), e il Consorzio Tutela Vini Collio e Carso.
“Tramite questo accordo – ha detto Zaia – viene individuato un quadro organico di interventi, con impegni specifici per tutti i firmatari: dalla ristrutturazione della parte agricola del costone carsico triestino, con i relativi interventi di bonifica, alla realizzazione di un progetto di sviluppo specifico del Carso. Verranno inoltre rivisti e semplificati i vincoli di carattere ambientale, territoriale ed urbanistico riguardanti le zone SIC e ZPS insistenti nel territorio e quelle soggette ad altri vincoli, in particolare a quello idrogeologico. Saranno realizzate diverse iniziative promozionali per la nuova DOC e un ‘Centro per la promozione del Prosecco DOC’ nell’omonima località triestina. Verrà inoltre sviluppato un progetto di promozione dei vini Vitoska, Malvasia, Terrano e Glera.”
“Il Prosecco – ha concluso Zaia – è uno dei migliori biglietti da visita del Made in Italy nel mondo e compete con i migliori vini spumanti sulle piazze strategiche internazionali, da New York a Hong Kong.  Per questo vogliamo fare in modo che tutti i produttori e i territori coinvolti nella filiera abbiano gli strumenti migliori per portare avanti e potenziare questa produzione, consolidando la loro presenza sul mercato nazionale ed estero. Nei costoni del Carso troviamo scritto un pezzo di storia della nostra agricoltura identitaria e, con essa, delle comunità che abitano questi luoghi. Ed è questa identità, raccontata da un prodotto simbolo come il Prosecco, che intendiamo difendere e valorizzare. Sono certo che l’intera area DOC Prosecco avrà il successo che merita e che già sta raccogliendo un po’ ovunque, in particolare con la DOCG Prosecco di Valdobbiadene, Vino del quale oggi stappiamo simbolicamente la bottiglia numero uno”.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI