CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Tutti i numeri del Novello 2009

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Tutti i numeri del Novello 2009

Stampa E-mail
“Domani a mezzanotte si aprirà la stagione del Novello, che comincia nel segno della legalità. Ogni anno l’ICQRF, Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agro-alimentari, infatti, predispone un piano di controllo specifico sui vini “novelli”, per scoprire eventuali casi di commercializzazione ‘anticipata’ di tali vini. I controlli si stanno svolgendo in queste ore e proseguiranno fino a domani presso tutti i principali esercizi di vendita delle città italiane”.
Vino Novello

Lo ha annunciato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia che domani alle 18.30, sarà al Palazzo della Gran Guardia di Verona per l’apertura della stagione del Vino Novello nell’ambito della manifestazione “Anteprima Novello”, un’esposizione e degustazione della produzione nazionale di vini Novelli.
“Nel 2008, le attività di controllo su 268 ditte hanno portato a riscontrare 31 irregolarità, pari all’11,6% sul totale. Non tutti sanno – ha proseguito Zaia – che l’utilizzo della menzione “novello” è subordinato al rispetto di norme precise: il Novello deve essere confezionato entro il 31 dicembre dell’anno di raccolta delle uve utilizzate per la produzione e può essere immesso in commercio solo a partire dalla mezzanotte del 6 novembre dell’anno di produzione delle uve”.

Quest’anno i produttori di Vino Novello sono 236 e la produzione è valutata in 9,2 milioni di bottiglie.

“Stimiamo – ha aggiunto Zaia - che la vendemmia sarà di 68,5 mila ettolitri, pari allo 0,15% della produzione nazionale di uva da Vino, per un fatturato di circa 42,3 milioni di euro. Il 12% della produzione di Novello è destinato all’esportazione, mentre il 40% del Novello viene consumato in genere nella Regione di produzione. Una caratteristica, questa, che fa del Novello un Vino fortemente identitario e strettamente legato alle tradizioni locali”.

Il 61% delle bottiglie di Novello si produce nel Nord Italia, il 20% al Centro e il 19% al Sud e nelle Isole. Il Novello italiano può essere prodotto usando qualsiasi tipo di uva (preferibilmente rossa). Quelle più comunemente utilizzate sono, in ordine di importanza: Merlot, Sangiovese, Cabernet, Montepulciano, Barbera, Ciliegiolo, Corvina, Rondinella, Teroldego, Molinara. La tecnica di macerazione carbonica utilizzata per il Novello è simile a quella utilizzata per il Beaujolais.
La legge del 6 ottobre del 1989 impone di utilizzare almeno il 30% di Vino ottenuto con la tecnica di macerazione carbonica dell’uva intera.

 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI