CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Quattro passi verso un mondo migliore, cooperazione, sviluppo sostenibile e tutela dell'ambiente

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Quattro passi verso un mondo migliore, cooperazione, sviluppo sostenibile e tutela dell'ambiente

Stampa E-mail
Niente proposte futuribili o idee elitarie, “Quattro passi verso un mondo migliore”, si riconferma alla sua sesta edizione (Treviso, località Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso, 25-26 settembre 2010) per la concretezza e l’immediata applicabilità delle proposte da parte di ogni cittadino. Divenuta uno dei principali punti diriferimento nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente, la fiera è reduce dal successo decretato nel 2009 che ha visto oltre 30 mila visitatori e 300 volontari attivi in due giorni. Organizzata dalla Cooperativa sociale Pace e Sviluppo di Treviso (la primaorganizzazione in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia dopo Milano e Trento nel settore del commercio equo e solidale) con il sostegno e patrocinio della Provincia di Treviso, del Ministero delle Politiche agricole e forestali, della Regione del Veneto e del Comune di Treviso, per il 2010 si concentrerà sul tema “RetiLiberatutti, scopriamo l’economia delle relazioni”.
Quattro passi verso un mondo migliore, cooperazione, sviluppo sostenibile e tutela dell'ambiente

In un momento in cui il dibattito sui temi della cooperazione, della salvaguardia dell'ambiente, dello sviluppo sostenibile e di una più equa distribuzione delle risorse si è esteso fino a toccare la sensibilità di un gran numero di cittadini, “Quattro passi” si ponecome obiettivo il mettere in luce gli esempi di sostenibilità ambientale e sociale che possono essere facilmente adottati da ciascun cittadino. Saranno valorizzate in special modo le pratiche virtuose che soggetti economici, le istituzioni, produttori e consumatori mettono in rete: dalla cooperazione a nuove forme di lavoro, dalla filieracorta all’economia di prossimità, dal commercio equo e solidale all’agricoltura biologica, dal volontariato ai gruppi di acquisto solidale, dalle energie rinnovabili alla mobilità sostenibile. Oltre 100 espositori disposti lungo i viali del parco della sede della Provincia di Treviso e una moltitudine di suggerimenti per sottolineare comel’economia, per essere sostenibile a livello sia sociale che ambientale debba puntare alla valorizzazione delle comunità e delle relazioni.
“Nel delineare delle vie d’uscite dalla attuale crisi economica ci piace pensare ad una soluzione che parta dai cittadini: – spiega Alessandro Franceschini, presidente della Cooperativa Pace e Sviluppo ed anche neopresidente di Agices (Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale) - a fronte di un’economia che vienegestita da pochi poteri finanziari molte persone si stanno riprendendo in mano il proprio ruolo di consumatori e risparmiatori. Che agiscono nel mercato con attenzione e senso di responsabilità. Che scelgono prodotti e servizi rispettosi dei produttori e dell’ambiente. Equesti milioni di cittadini si mettono in rete, costruiscono alleanze tra pubblico e privato, danno vita ad iniziative nuove, creano gruppi di acquisto e di opinione. La Fiera Quattro Passi cercherà di stendere queste reti di fronte ai visitatori, per farne comprendere dimensioni e valore.”Anche quest'anno, come avviene ormai dal 2007, i visitatori, gli espositori e i volontari voteranno l'espositore che ha presentato l'idea più originale e coerente con il tema della fiera al quale sarà assegnato, nel tardo pomeriggio della domenica, il premio “Quattro passi... avanti!”. Nel corso della premiazione peraltro, verrà sorteggiato, tratutti i votanti, il fortunato vincitore di un buono acquisto di prodotti del commercio equo esolidale.
Grande spazio sarà dato alla visita degli studenti e degli insegnanti. Per loro numerose iniziative, organizzate in collaborazione con il Laboratorio Scuola e Volontariato diVolontarinsieme: visite guidate, attività, laboratori e spunti per fare della fiera un momento di confronto e di prospettiva per un futuro più sostenibile.Come sempre, ad accompagnare la manifestazione, un programma culturale ricco di appuntamenti informativi, laboratori e degustazioni, momenti di intrattenimento per i piùpiccoli e per i loro genitori. In occasione della Fiera verrà anche presentata la prima ricerca sul movimento dei GAS (Gruppi di acquisto solidale) della Provincia di Treviso con la produzione di dati e la possibilità di capire quanto questo grande movimentocoinvolga persone, scambi commerciali e nuove idee.Info e foto: www.fieraquattropassi.org
L’ingresso alla fiera è gratuito.
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI