CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Pronto il sorpasso sullo Champagne da parte del Prosecco

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Pronto il sorpasso sullo Champagne da parte del Prosecco

Stampa E-mail
Il Prosecco, spumante di territorio patrimonio del Nord Est italiano, quest’anno al Vintaly scalderà i muscoli, per prepararsi al sorpasso dello Champagne come numero di bottiglie prodotte, previsto per il 2012. Lo hanno annunciato stamani gli assessori del Veneto alla promozione Marino Finozzi e all’agricoltura Franco Manzato, nel presentare presenza, ruolo e valore della Regione ospitante alla grande rassegna mondiale dell’enologia, che aprirà i battenti alla Fiera di Verona giovedì 7 aprile prossimo. All’inaugurazione interverrà lo stesso presidente del Veneto Luca Zaia.
Le elaborazioni su dati Valoritalia da parte del Cirve, Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Viticoltura ed Enologia di Conegliano, non lasciano spazio a dubbi: la progressione del Prosecco è netta ed incalzante, a fronte di una produzione dello spumante francese che si orienta mediamente sui 320 milioni di bottiglie l’anno. Quest’anno il fresco e accattivante spumante del territorio del Veneto e del Friuli Venezia Giulia,  verrà diffuso in circa 286 milioni di bottiglie, cifra che il prossimo anno raggiungerà i 353 milioni, per superare dal 2013 i 400 milioni di bottiglie che saranno commercializzate nel mondo.
Pronto il sorpasso sullo Champagne da parte del Prosecco

Il fenomeno Prosecco, che ha la sua anima e la sua storia principalmente nella provincia di Treviso, diventa dunque sempre più brand e fattore di distinzione e di traino per tutto il “Made in Italy”, unendo qualità in quantità a prezzo assolutamente accattivante. Il sorpasso sarà un fatto numerico – hanno sottolineato Finozzi e Manzato – ma nella spumantistica mondiale, che ha nella vecchia Europa il suo indiscusso caposaldo, il Prosecco cerca un suo spazio in ragione della sua diversità rispetto allo spumante transalpino: giovane, beverino, facile, sempre ottimo, su standard di qualitativi molto elevati, “che il sistema produttivo intende mantenere elevati e che noi vogliamo garantire assecondando il sistema dei produttori anche con un’operazione di zonizzazione – ha fatto presente Manzato – operando perché il Prosecco venga coltivato nelle zone più vocate e facendo in modo che la rincorsa a questo Vino non vada a scapito di altri vitigni e di altri vini delle regioni interessate”.
Se l’edizione 2010 di Vinitaly è stata quella che ha visto come protagonista la nuova DOC e il battesimo da parte dello stesso presidente della repubblica Giorgio Napolitano del Prosecco Superiore DOCG Conegliano Valdobbiadene e Asolo, Vinitaly 2011 sarà insomma la vetrina del consolidamento di un Vino che continua a mietere successi in ogni parte del mondo.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI