CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Premio DE@ TERRA, L'agricoltura italiana ha bisogno delle donne

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Premio DE@ TERRA, L'agricoltura italiana ha bisogno delle donne

Stampa E-mail
 
 Anteprima
Ministero delle politiche agricole

 

alimentari e forestali

 

COMUNICATO STAMPA

 

PREMIO DE@ TERRA, ZAIA:

L’AGRICOLTURA ITALIANA HA BISOGNO DELLE DONNE

 

 

“L’agricoltura avrà a disposizione 4 miliardi di euro, dopo l’ultimo negoziato sulla riforma della Pac. Di questi, grazie all’Italia, una grossa fetta sarà destinata agli investimenti per incentivare la presenza dei giovani e delle donne nel settore agricolo”. Lo ha affermato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia durante la premiazione, svoltasi oggi presso il Mipaaf, del Premio De@ Terra, promosso dall’Osservatorio Nazionale per l’Imprenditoria e il Lavoro Femminile in Agricoltura (Onilfa) del Ministero e giunto quest’anno alla sua ottava edizione.

 

La premiazione è avvenuta nell’ambito del convegno “Cambiamenti climatici: le soluzioni delle donne rurali”, organizzato dall’Onilfa per celebrare la Giornata mondiale della Donna rurale. L’evento si inserisce nell’ambito delle Celebrazioni italiane della Giornata mondiale per l’Alimentazione indetta dalla Fao sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

 “L’agricoltura italiana – ha detto il Ministro – ha bisogno delle donne e delle loro preziose energie. La donna ha sempre coltivato la terra, ma a questo elemento si aggiunge oggi la capacità femminile di innovare e di coniugare le più moderne tecnologie con il recupero della tradizione e di prodotti spesso dimenticati, oltre naturalmente alla capacità creativa. Penso alle coltivazioni di piante officinali o di frutti che sono difficili da reperire sul mercato, alle produzioni di latte d’asina, alla riscoperta di vitigni autoctoni, all’uso dell’olio d’oliva per creare prodotti cosmetici di qualità, oltre che, naturalmente, alle strutture ricettive e agli agriturismi. Né va dimenticato che molto spesso, all’interno delle aziende biologiche, ad occuparsi della programmazione aziendale è una donna”.

Le cinque donne – provenienti da tutta Italia – premiate quest’anno per essersi particolarmente distinte nel campo dell’agricoltura sono:

Tiziana Fabiani, specializzata nella coltivazione biologica e nella cura di quasi mille alberi centenari di ulivo; Rosa Lella, nella cui masseria si allevano mucche di razza podolica seguendo il metodo biologico; Marisa Merotto, conduttrice di un’azienda vitinicola al cui interno si compie l’intero ciclo produttivo secondo le più moderne tecnologie; Maria Messina, che coniuga agricoltura biologica e impegno sociale, visto che nella sua azienda lavorano molti carcerati che vengono reinseriti nella società civile attraverso l’attività rurale; Chiara Soldati, a capo di una vasta azienda vitinicola in cui si producono vini di ottima qualità. Hanno inoltre ricevuto un encomio Francesca Ballali, Barbera Demofonti, Marina Ranaldo.

 

Che cos'è il Premio DE@ TERRA?

L'elenco delle vincitrici.

 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI