CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Intervento del presidente della Provincia di Treviso sul Giro d’Italia

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Intervento del presidente della Provincia di Treviso sul Giro d’Italia

Stampa E-mail
 
Il Giro non è il Giro se non passa per le Marca Trevigiana. Il nostro territorio è lo scenario ideale per le grandi competizioni ciclistiche, le quali riversano energia positiva tanta quanta ne assorbono da esso. La bicicletta, infatti, è protagonista della giornata di moltissimi trevigiani. Ce l’hanno nel dna, da sempre. Ecco perché ho lanciato più volte, negli ultimi mesi, la proposta che la provincia di Treviso diventi una tappa fissa per il Giro d’Italia. I nostri paesaggi, il nostro amore per questa disciplina, le nostre strade e la nostra gente offrono da sempre una cornice magica per la corsa più popolare della nazione. Abbiamo dimostrato la nostra capacità di organizzare e gestire i grandi eventi sportivi, che da noi si susseguono costantemente durante l’anno.
 
giroitalia_italia
 
Il Giro d’Italia torna nella Marca e noi brindiamo col Prosecco. Non poteva esserci scenario migliore per una tappa che le nostre colline, l’area di Valdobbiadene, le discese tra i filari dei vitigni che producono il nostro Vino più noto nel mondo. Lunedì il biscione rosa passerà proprio per uno degli angoli magici che più ci rappresentano, dopo aver toccato negli anni scorsi varie zone della nostra provincia, sia nella “destra” che nella “sinistra” Piave.
Valdobbiadene, terra del Prosecco, l’alfiere dei nostri oltre 100 prodotti tipici certificati. Ecco perché assieme al Comitato Tappa, alla Regione e al Ministero dell’Agricoltura abbiamo voluto promuovere l’“EcoGusto”, un percorso culturale eno-gastronomico che attraversa proprio il circuito della terza tappa, già tabellato per gli appassionati. Il Giro offre infatti una grande possibilità di promozione per le nostre bellezze. Ricordo che le telecamere di molte nazioni punteranno proprio sui nostri panorami, un’occasione da non perdere. E infatti i trevigiani, come sempre, sono pronti a offrire la migliore accoglienza possibile alla carovana del Giro e i suoi campioni.
Insomma, ancora una volta Treviso si conferma la Provincia del ciclismo. Anche i numeri ce lo testimoniano: oltre 6.300 tesserati, più di 150 società. Chi altri può vantare un esercito ciclistico di tale portata? Ecco perché colgo l’occasione del Giro per rilanciare un’ulteriore proposta: visto che la Marca Trevigiana è la capitale italiana del ciclismo, sarebbe auspicabile che la federazione regionale spostasse la sua sede proprio a Treviso. Magari in una sala del Sant’Artemio, la nuova sede della Provincia, che sono pronto a mettere a disposizione.
Non mi resta infine che augurare a tutti, organizzatori, atleti, dirigenti, giornalisti, sponsor e pubblico, la miglior riuscita di questa magnifica festa di sport. I trevigiani sono già pronti, come di consueto, a riempire le strade per accogliere il Giro.

Il presidente della Provincia di Treviso
 
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI