CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Fare una spesa intelligente, con la certezza della qualità

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Fare una spesa intelligente, con la certezza della qualità

Stampa E-mail

Lunedì 18 ottobre alle ore 14, nel mercatino degli agricoltori di Piazzale Roma di Venezia, sarà lo stesso assessore all’agricoltura e alla tutela del consumatore del Veneto Franco Manzato a dare un esempio pratico di spesa intelligente, paragonandola con quella che si può fare in un qualunque supermercato, dove la bellezza delle confezioni spesso sovrasta la conoscenza del contenuto. La spesa di Manzato sarà infatti confrontata con quella, fatta lo stesso giorno, dalla “signora Maria”. Sarà l’occasione per conoscere meglio cosa si cela dietro le diciture, o le non diciture, dei prodotti, per capire come si possa evitare anche lo spreco ambientale e come riconoscere vere e proprie frodi alimentari.

Fare una spesa intelligente, con la certezza della qualità


“In Italia, dopo quella energetica, la principale voce passiva della bilancia commerciale è l’agroalimentare. Per nutrirci – ha fatto presente Manzato – importiamo insomma più di quanto esportiamo e questo fenomeno riguarda anche il Veneto, che pure gestisce il 13 per cento dell’export nazionale in agricoltura e nell’agroalimentare, ma che soffre di un deficit tra esportazioni ed importazioni valutabile nel 2009 in quasi 740 milioni di euro.
“E’ una situazione alla quale si può far fronte con una spesa ragionata – ha aggiunto Manzato – per la quale la prima condizione è che proprio i consumatori siano correttamente informati sull’origine, la provenienza e i processi di qualità di ciò che acquistano. Sembrerebbe una banalità, ma non è certo un caso che una comunicazione di questo genere venga contrastata a moltissimi livelli, come se si chiedesse una cosa tra l’impossibile e l’inutile. Invece sappiamo benissimo che i consumatori italiani preferiscono i prodotti di prossimità nazionali e sono persino disposti a pagarli di più se fossero certi della provenienza. A questo si aggiunge il paradosso che il “made in Italy” agroalimentare fa stile nel mondo, è richiesto e ricercato, ma nella stragrande maggioranza dei casi è più imitato che autentico, mentre i prezzi pagati dagli acquirenti stranieri non sempre premiano i produttori italiani ma l’intermediazione. Basta una bandiera tricolore in etichetta per trarre in inganno. E’ una situazione che vogliamo e dobbiamo cambiare, con l’aiuto di tutti i cittadini”.

 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI