CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Dichiarato stato di calamitā in alcuni territori del Veneto a seguito alluvioni

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Dichiarato stato di calamitā in alcuni territori del Veneto a seguito alluvioni

Stampa E-mail
“È stato dichiarato lo stato di calamità a seguito delle piogge persistenti che hanno colpito alcuni territori della Regione Veneto nella primavera 2009 e delle piogge alluvionali verificatesi in Provincia di Perugia nei primi giorni di quest’anno. In questo modo, gli agricoltori Umbri situati nei territori delimitati dal decreto, potranno far fronte ai danni subiti dalle strutture aziendali, alla ricostituzione delle scorte eventualmente compromesse o distrutte, mediante i contributi assicurati dal Fondo di Solidarietà Nazionale previsto dal decreto legislativo 29 marzo 2004 n. 102”.
Dichiarato stato di calamità in alcuni territori del Veneto a seguito alluvioni

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, commenta i decreti dello scorso 12 luglio, inviati alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione, con i quali ha dichiarato lo stato di calamità naturale a carico di alcuni Comuni, appartenenti alle Province di Perugia, Venezia e Padova.

Per accedere agli aiuti previsti, i beneficiari devono dimostrare di aver subito danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile.

I Consorzi di bonifica o gli altri Enti interessati dei territori Umbri e Veneti, delimitati con i decreti soprarichiamati, che hanno in carico le infrastrutture danneggiate, potranno ripristinarle con oneri a carico del Fondo di solidarietà nazionale.

Le domande di intervento potranno essere presentate alle autorità regionali competenti entro il termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del decreto di declaratoria nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

I comuni interessati sono:
Regione Umbria, Provincia di Perugia, comuni di Castiglione del Lago, Corciano, Gualdo Tadino, Gubbio, Montone, Perugia, Torgiano, Umbertide, VALFABBRICA a seguito delle piogge alluvionali verificatesi dal 05.01.2010 al 06.01.2010;
Regione Veneto, Provincia di Padova, COMUNI di AGNA, ANGUILLARA VENETA, ARRE, BAGNOLI DI SOPRA, BAONE, BATTAGLIA TERME, CANDIANA, CARTURA, CONSELVE, CORREZZOLA, ESTE, MONSELICE, PERNUMIA, SAN PIETRO VIMINARIO, TERRASSA PADOVANA, TRIBANO, a seguito delle piogge persistenti verificatesi dal 19.04.2009 al 07.05.2009; Provincia di Venezia, COMUNI di CAVARZERE, CHIOGGIA, CONA, a seguito delle piogge persistenti verificatesi dal 19.04.2009 al 29.04.2009.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI