CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Devastate le attivitā agricole della grandine

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Devastate le attivitā agricole della grandine

Stampa E-mail
Tromba d’aria e grandine, 15 i comuni colpiti: Altivole, Riese Pio X, Vedelago, Conegliano, Santa Lucia di Piave, San Vendemiano, San Fior, Godega di Sant’Urbano, Gaiarine, Cordignano, Fontanelle, Susegana, Volpago ed altri.

Tromba d’aria ma anche tanta grandine si sono abbattute sabato e domenica nella Marca. Sono stati più di 15 i comuni colpiti dalla grandine alcuni dei quali si sono scontrati anche con la terribile tromba d’aria. Devastate le attività agricole: seminativi, frutteti, vigneti ed allevamenti sono in ginocchio, si calcolano 60 milioni di euro di danni. I tecnici del Consorzio di Difesa delle Attività Agricole dalle Avversità della provincia di Treviso, presieduto da Valerio Nadal e diretto da Flavio Bortolato,  stanno stanno monitorando i campi del trevigiano, per accertare i danni e stendere le prime perizie preventive. Una grandinata con un andamento tipico a “macchia di leopardo”, ma con una potenza distruttrice maggiore rispetto a quella che 10 giorni fa aveva colpito l’alto trevigiano: a Bibano di Godega e a Campolongo di Conegliano lo scenario che stamane si è aperto davanti agli occhi dei tecnici del Co.Di.TV è stato impressionante, improvvisamente è calato l’inverno. Si cammina sullo strato di grandine depositatosi a terra ieri, alberi e viti sono stati completamente spogliati, i tecnici garantiscono di non aver mai visto una grandinata di questa portata. Danni alle colture del 150%, ciò significa che le piante sono state compromesse anche per la buona riuscita della fioritura del prossimo anno.

I danni oscillano, da comune a comune, dal 70%-80% al 120%-150% se consideriamo la ricaduta nella mancata produzione che necessariamente si manifesterà anche nella produzione del prossimo anno: Riese Pio X, Altivole, Vedelago, Conegliano, Santa Lucia di Piave, San Vendemiano, San Fior, Godega di Sant’Urbano, Gaiarine, Cordignano, Fontanelle e Susegana le zone che hanno visto a terra colture ed allevamenti. Nella “destra Piave” i danni a seminativi, vivai, frutteti, viti e zootecnia si stimano attorno ai 50 milioni di euro; 10 milioni invece i danni rilevati fino ad ora nella “sinistra Piave”, nel coneglianese le lesioni più ingenti.

“Con questi eventi – spiega il Presidente del Co.Di.Tv Valerio Nadal – che con portata più o meno grave accadono ogni anno, si capisce bene la diversità in cui opera il settore primario rispetto ad altri settori, sottoposto a rischi continui che mettono a repentaglio non solo il lavoro di una campagna ma anche quello di cinque stagioni come è successo per i frutteti divelti dalla tromba d’aria o alle piante di vite spezzate dalla grandine. L’attesa per il rifinanziamento del Fondo di Solidarietà ora diventa un’emergenza”.
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI