CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Coldiretti su Prosecco DOCG: Noi beviamo ciò che produciamo

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Coldiretti su Prosecco DOCG: Noi beviamo ciò che produciamo

Stampa E-mail
“Noi beviamo ciò che produciamo e soprattutto viviamo nel territorio in cui operiamo”.
Questa la miglior garanzia secondo i più di cento imprenditori agricoli che l’altra sera hanno partecipato all’incontro sul “Protocollo viticolo e regolamento di polizia rurale dell’area del prosecco Docg” organizzato da Coldiretti Treviso a Pieve di Soligo. 
“Sono argomenti importanti e da troppo tempo strumentalizzati  - sottolinea il presidente di Coldiretti Treviso, Walter Feltrin – Noi siamo imprenditori e abbiamo il diritto e il dovere di creare reddito nel rispetto della legge e soprattutto siamo imprenditori agricoli che hanno l’interesse di lavorare nel rispetto dei prodotti e dell’ambiente. Siamo i primi artefici dello sviluppo positivo delle comunità rurali”.  La presenza dell’imprenditoria agricola è, infatti, una risorsa che cura e tutela il territorio.
calici.jpg


“Sappiamo benissimo che fine fa il paesaggio ed il territorio dove l’uomo non c’è più e soprattutto il danno, anche economico, che questo abbandono porta all’intera comunità – aggiunge Feltrin – Ciò accade anche nelle colline del territorio della docg del prosecco.
Abbiamo fatto agricoltura ecocompatibile, lotta guidata, lotta biologica quando i tanti detrattori di oggi non erano neanche nati. E soprattutto noi continueremo su questa strada”.

 I soci  viticoltori di Coldiretti, infatti, hanno portato tutta la loro esperienza in merito dimostrando come utilizzano per la difesa  dei vigneti prodotti a bassissimo e nullo impatto ambientale: “L’innovazione in agricoltura ha fatto passi da giganti.
Noi con le nostre famiglie  viviamo dentro il  territorio agricolo e siamo i primi a consumare ciò che produciamo: e questa è la migliore garanzia per i consumatori”.
A Pieve di Soligo, presso l’auditorium “Maria Maddalena Moccia” sono intervenuti anche Filippo Taglietti, responsabile della commissione di esperti del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Docg e Francesco Faraon, responsabile dell’ufficio sindacale di Coldiretti Treviso.   

 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI