CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, la promozione continua

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, la promozione continua

Stampa E-mail
Quello di Cimadolmo è stato il primo tra gli asparagi del Veneto cui sia stato attribuito il riconoscimento europeo di prodotto a Indicazione Geografica Protetta: merito del territorio, ma anche e soprattutto dei produttori, che hanno saputo organizzarsi per far valere le ragioni di un turione bianco e ottimo, di massima qualità, che fornisce soddisfazioni in termini di reddito e che ha dato immagine al territorio.
asparago

A questo asparago da domani, venerdì 30 marzo, è dedicata una stagione di eventi informativi e promozionali, organizzata dalla Strada dell’Asparago Bianco di Cimadolmo (organizzazione riconosciuta dalla Regione) con il Comune omonimo e la Pro Loco. Proprio il nutrito programma di iniziative è al centro questa sera della conferenza stampa di presentazione che si svolge al ristorante “Da Tino”, in località Roncadelle, presente lo stesso assessore all’agricoltura del Veneto.

I produttori dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP sono una cinquantina e producono circa mille quintali di asparago IGP. Gli eventi promozionali, tuttavia, coinvolgeranno per due mesi tutto il territorio interessato, che abbraccia undici Comuni della Sinistra Piave dove esistono terreni particolarmente vocati a questa coltura grazie al limo lasciato dal fiume nel corso delle sue diversioni secolari (oltre a Cimadolmo anche Comuni di Cimadolmo, Breda di Piave, Fontanelle, Maserada,  Mareno di Piave, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, San Polo di Piave, Santa Lucia di Piave e Vazzola), con le sue aziende agricole, i ristoranti, gli agriturismi, fino alla conclusione del ciclo di manifestazioni che si svolgerà nella seconda metà di maggio nell’Enoteca Veneta dell’Istituto “Cerletti” di Conegliano. Non solo, saranno anche coinvolti altri grandi prodotti a denominazione italiani, come l’Asparago di Badoere, l’Asparago DOP di Bassano, la Mozzarella di Bufala, il tartufo Bianco di Toscobosco, il Pesce di Caorle e i vini trevigiani, veneti e nazionali. Sarà insomma una festa di sapori “made in Italy”, con al centro l’Asparago Bianco di Cimadolmo, con eventi nelle piazze comunali e serate a tema e, come contorno d’eccezione, un ambiente di prim’ordine non solo dal punto di vista naturalistico ma anche per le presenze storiche, artistiche e culturali, a partire dalle numerose Ville Venete che insistono in quest’area.
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI