CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Asolo Prosecco Superiore DOCG il 5 e 6 di giugno a Cornuda

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Asolo Prosecco Superiore DOCG il 5 e 6 di giugno a Cornuda

Stampa E-mail
“Evviva!” è stato il grido dei produttori del Montello e Colli Asolani alla notizia del riconoscimento dell'Asolo Prosecco DOCG Superiore per il proprio prodotto da parte del Ministero delle Politiche Agricole.
Asolo Prosecco Superiore DOCG il 5 e 6 di giugno a Cornuda
E' il Prosecco DOC Montello e Colli Asolani che cambia nome e diventa DOCG.

Il livello più prestigioso nella rigorosa scala delle denominazioni è stato ottenuto dopo un lungo percorso fatto di scelte coraggiose e controcorrente effettuate dai produttori negli ultimi anni. In un momento in cui la tendenza era di aumentare le produzioni per sfruttare meglio i vigneti, hanno deciso di rinunciare a una maggiore quantità di prodotto in favore di una qualità più elevata.

Tali sforzi sono stati premiati sia nei concorsi enologici, il Prosecco della Cantina Montelliana ha vinto il Nastro d'Argento al Forum Nazionale degli Spumanti a Valdobbiadene, che dal mercato che ha visto crescere il valore del prodotto del 25% negli ultimi anni e l'aumento della produzione del 65% per arrivare a quasi due milioni di bottiglie.

“E' un traguardo straordinario - dichiara Diamante Luling Buschetti, Presidente del Consorzio Tutela Vini Doc Montello e Colli Asolani - che aumenta il prestigio di quest'area della Provincia di Treviso da sempre famosa per la qualità del suo Prosecco e dei suoi vini rossi, per la bellezza delle sue colline e dei tanti borghi e opere d'arte da visitare, e fornisce una ulteriore ragione di viaggio di grande prestigio per gli amanti del turismo enogastronomico che sempre di più visitano la nostra bella Strada del Vino del Montello e Colli Asolani”

Nel disciplinare dell'Asolo Prosecco Docg Superiore i produttori hanno scelto di darsi le regole più severe tra tutti i disciplinari delle nuove Doc e Docg del Prosecco. La resa è più bassa (è ammessa una produzione massima di 120 quintali di uva per ettaro) e il Vino per essere certificato deve avere un estratto secco di almeno 16 grammi per litro ad indicare un Vino bianco che ha una struttura e una maggiore longevità. I nuovi impianti di vigneto dovranno avere almeno 3000 piante per ettaro per garantire una maggiore qualità delle uve.

“Grazie ai nostri terreni e all'esposizione delle nostre colline i nostri vini si sono sempre distinti per la loro struttura, ed abbiamo voluto evidenziare questa importante connotazione anche nel nostro disciplinare.”

Nei giorni 5 e 6 di giugno a Cornuda i produttori presenteranno al pubblico e agli operatori la prima annata dell'Asolo Prosecco DOCG Superiore.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI