CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow Aglio Bianco Polesano DOP e il Marrone di Combai IGP

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

Aglio Bianco Polesano DOP e il Marrone di Combai IGP

Stampa E-mail
Ormai è una cascata di prodotti di qualità del Veneto registrati nell’elenco comunitario delle Denominazioni d’Origine e della Indicazioni geografiche protette. Proprio oggi un comunicato della Commissione Europea informa che si sono aggiunti al Registro anche l’Aglio Bianco Polesano DOP e il Marrone di Combai IGP.
marrone di combai

“E’ l’ulteriore conferma che il nostro Veneto è un vero e proprio Eden dei sapori di qualità – ha sottolineato il vicepresidente della Giunta regionale Franco Manzato – dove ormai i prodotti a denominazione sfiorano la trentina e si aggiungono alle 25 DOC e alle 6 DOCG dei vini, anche queste verso una crescita, e ad oltre 370 prodotti tipici. L’auspicio è che queste “poesie”, come le ha definite il presidente Giancarlo Galan, siano foriere di buoni affari anche per i “poeti” che le producono, fattore essenziale in questo momento difficilissimo per l’agricoltura italiana e veneta. Come Regione li promuoveremo ad ogni livello, in sinergia con il turismo e la cultura, della quale rappresentano straordinari giacimenti territoriali, assolutamente unici e rappresentativi della storia rurale e dei valori della società locale. Li promuoveremo anche sotto il marchio ombrello del leone marciano affiancato dalla stella a sette punte e dalla slogan “Veneto. Tra la terra e il cielo”, in modo che tutti e ovunque possano sapere da quale straordinaria terra questi prodotti provengono: non anonimi e senza patria, ma “anima” di un territorio che si fa gusto eccellente”.
L’Aglio Bianco Polesano, venduto allo stato secco, è ottenuto a partire da ecotipi locali e dalla varietà Avorio, selezionata partendo dagli stessi. Il suo profumo è caratterizzato da un peculiare profilo aromatico, meno pungente e più persistente rispetto a varietà ottenute in altre zone. Le sue qualità sono il frutto della particolare caratteristica dei terreni dove viene coltivato, con suoli di medio impasto di apporto fluviale, argilloso/limosi, ben drenati, porosi e fertili. A questo si aggiungono la straordinaria capacità dei produttori, affinata con gli anni e trasmessa da padre in figlio, di selezionare a mano i bulbi “teste” migliori da cui ricavare il materiale da seminare e le particolari lavorazioni eseguite a mano.
Il “Marrone di Combai” è un ecotipo che si è selezionato nell’ambiente caratteristico delle Prealpi Trevigiane. Le prime testimonianze storiche del prodotto risalgono al XII secolo. Di consistenti dimensioni, la sua produzione avviene in un’area che comprende il territorio prealpino altamente vocato dei Comuni della provincia di Treviso che si stendono dai confini con il bellunese a quelli con il Friuli Venezia Giulia, mentre il nome dell’IGP deriva dalla località specifica, Combai, che al prodotto ha dedicato una partecipata festa che si svolge dal 1945.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI