CANTINE di MARCA

Home arrow Notizie arrow 300 vini di 100 produttori dell'enologia veneta

Iscriviti

Newsletter di Cantine di Marca


Ricevi HTML?

 
 
Notizie RSS
feed image

300 vini di 100 produttori dell'enologia veneta

Stampa E-mail
Il 13 marzo al castello di San Salvatore, a Susegana, degustazioni, un convegno e il concorso per l'elezione del miglior sommelier veneto.
ais-veneto.jpg

"Il Veneto al 300 x 100!", ovvero 300 vini di 100 produttori per rappresentare il meglio della produzione enologica veneta. La sommelerie veneta con questa nuova iniziativa, in programma sabato 13 marzo in una location incantevole come il castello di San Salvatore a Sugegana (Tv), borgo del XIII secolo, nel cuore delle colline del prosecco di Conegliano Valdobbiadene Docg, intende proporre ad un pubblico di appassionati e di addetti ai lavori le molte espressioni enologiche di una terra, il Veneto, che vanta ben 25 aree vinicole.
I vini che verranno presentati sono il frutto delle selezioni effettuate dai sommelier veneti nel corso delle degustazioni ufficiali.
 
LE DEGUSTAZIONI - Al tavolo delle degustazioni, i produttori illustreranno le loro migliori etichette, in collaborazione con i sommelier Ais. Alle 11 è prevista l'apertura dei banchi di assaggio, che si concluderanno alle 20. Immancabili le degustazioni di tipicità gastronomiche trevigiane e venete, a cominciare da una selezione di formaggi e salumi, di prodotti da forno e di pasticceria, per non parlare dei fasolari di Chioggia e del salmone selvaggio norvegese per chiudere con il caffè Manuel.
E come tutti gli eventi organizzati da Ais Veneto, la seconda delegazione per numero di associati in Italia, anche questa volta non mancherà un'interessante occasione per approfondire aspetti correlati al mondo dell'enologia.

IL CONVEGNO - Si inserisce in questo contesto il convegno intitolato "Il Vino, una scelta di carattere". Con inizio alle 10, l'incontro affronterà un aspetto affascinante ancora poco esplorato: il legame fra Vino e psicologia, visto che ciascun Vino ha un suo preciso temperamento, proprio come le persone che lo scelgono. Il tema verrà affrontato da un esperto del settore, uno psicoterapeuta che ha applicato sul campo le proprie teorie aprendo una prestigiosa enoteca a Milano, "La Vineria - Vino e champagne" assieme al suo collega Giuseppe Ferrari. Si tratta di Fabio Sinibaldi, autore del libro "Vino e Psicoanalisi" - Appunti e riflessioni di due psicoterapeuti" (Edizioni FerrariSinibaldi).
In particolare focalizzeranno il loro intervento su "La praticità, come cambia il cliente a seconda dell'ambiente e dell'arredamento, come reagisce alla proposta", visto che hanno avuto modo di constatare come l'arredamento di un locale influenzi lo stato d'animo degli avventori. Gli altri relatori saranno Dino Marchi, presidente Ais Veneto, Terenzio Medri, presidente Ais nazionale, che parleranno di come sta cambiando il ruolo del sommelier, sempre più vicino ai consumatori per orientarli verso la scelta più appropriata.
Ci sarà inoltre Benedetta De Prà, maître del Ristorante stellato Dolada e premiata come Miglior maître 2009. Tratterà di come è cambiato il cliente e come deve cambiare la ristorazione, la sommelerie e la sala. Al tavolo dei relatori anche Luca Bandirali, Presidente Ais Lombardia, che parlerà di "Come evolve l'enoteca".

IL CONCORSO MIGLIOR SOMMELIER - Il pubblico potrà poi assistere alle emozionati selezioni finali che eleggeranno il "Miglior sommelier del Veneto", premio giunto alla quarta edizione e che per il primo anno viene sostenuto da Uvive, Unione Consorzi vini veneti Doc. L'iniziativa, davvero una dura prova per i concorrenti, mira a valorizzazione la professionalità dei giovani talenti del Veneto. Molto selettive le prove, soprattutto per la categoria "professionisti". Consistono nell'analisi sensoriale di tre vini, in una prova di decantazione, nella correzione di una carta dei vini, disseminata di parecchi errori, e nell'abbinamento cibo-Vino. Per un menu completo, dall'antipasto al dolce, vengono richiesti di proporre quattro vini nazionali e quattro vini internazionali e molto altro ancora.
Il biglietto d'ingresso costa 20 euro e dà diritto alla degustazione libera e a portarsi a casa il bicchiere da degustazione di Luigi Bormioli.

Per ulteriori informazioni sulla manifestazione contattare l'Ais Veneto, Dino Marchi 328/8479668. Per il programma della manifestazione consultare il sito www.aisveneto.it.
 
 
< Prec.   Pros. >
Cantine di Marca fornisce un supporto fondamentale sia per i produttori di Vino che vogliono proporsi in maniera efficace nel Web
che per i consumatori che desiderano scoprire le Cantine e i Vini Veneti.

Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e le reperibilità dei materiali e dell' amministratore.
Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7/03/2001.
Progetto Cantine di Marca

Tutti i marchi sono regolarmente registrati presso il Tribunale di Treviso.

I servizi di Cantine di Marca comprendono: Turismo, Promozione, Marketing Territoriale e Offerta Turistica per le Aziende Vitivinicole Venete.

HOME - NOTIZIE - CANTINE TREVISO - CANTINE VERONA - CANTINE VENEZIA - CONTATTI