Deborah Compagnoni al Prosecco Cycling Classic

Una piacevole brezza olimpica soffia sulla Prosecco Cycling Classic. Domenica 4 ottobre, in Piazza Marconi, sulla linea di partenza del prestigioso evento di Valdobbiadene, si presenterà anche Deborah Compagnoni, la più grande sciatrice italiana di tutti i tempi.
 
prosecco_partenza.jpg
Il numero dei campioni olimpici che onoreranno, con la propria presenza, la Prosecco Cycling Classic sale così a cinque. Deborah Compagnoni, tre volte vincitrice ai Giochi (due in slalom gigante e una in Super G), affiancherà un poker di campionissimi dello sport italiano, costituito dall’ex ginnasta Jury Chechi, il “signore degli anelli”, da Antonio Rossi (mito della canoa con i suoi tre olimpici), da Rossano Galtarossa (cinque partecipazioni ai Giochi nel canottaggio) e da Cristian Zorzi (oro a Torino 2006 nello sci di fondo). Insieme a Deborah Compagnoni, fanno la bellezza di 16 medaglie olimpiche e 17 ori mondiali. Un autentico parterre de roi che nobiliterà ulteriormente uno degli eventi più attesi nella stagione degli appassionati delle due ruote. Al loro fianco anche l’ex sciatore azzurro Peter Runggaldier e Marco Campagna, gloria della canoa.  Ma non è tutto. La Prosecco Cycling Classic costituirà una delle ultime passerelle stagionali anche per due ciclisti professionisti di primissimo piano: Franco Pellizotti, terzo al Giro d’Italia del Centenario e maglia a pois (miglior scalatore) dell’ultimo Tour de France, e il trevigianissimo Marzio Bruseghin, reduce dall’azzurro dei Mondiali di Mendrisio. A Wine Emotion anche per loro.  
 
(Ufficio Stampa Mauro Ferraro)