Prosecco doc raddoppia la propria presenza al Vinitaly

Il Consorzio del Prosecco Doc raddoppia. E questa volta non parliamo di numero di bottiglie o di trend di crescita export a doppia cifra. Il Prosecco doc raddoppia la propria presenza al Vinitaly intensificando le proposte e integrando il  proprio stand istituzionale tradizionalmente allestito in fianco a quello della Regione del Veneto (PAD 4 – B4), con una struttura a sé:  il nuovo Padiglione Prosecco Doc in Area H  dove,  con i suoi 306 milioni di bottiglie, il Consorzio della maggiore denominazione italiana quest’anno sfoggia un calendario di attività ancor più fitto degli anni precedenti.
 
Vinitaly 2015 Prosecco Doc 

Con una formula originale e innovativa, mentre al “vecchio” stand viene confermata una funzione più istituzionale,  nel nuovo padiglione si spazierà invece tra attività di  informazione, promozione, formazione, ristorazione, intrattenimento. Ma non solo legate al Prosecco Doc. Perché, altra novità quest’anno, è il partenariato con il Consorzio del Prosciutto San Daniele.