Ricetta: Coniglio in saor su insalata gentile

Presente 365 giorni all’anno, l’ortofrutta verde di questo periodo è però la più diversificata in termini di cultivar, gusti e varietà rispetto al resto dell’anno. Ad esempio trionfano tutte le verdure giunte alla fine della stagionalità invernale, ma ancora buone in qualità e gusto. In primis le crucifere, con il broccolo, le cime di rapa e il cavolo romanesco, verdissimi e ricchi di antiossidanti.
insalata-gentile

Coniglio in saor su insalata gentile

Ingredienti:
2 cespi di insalata gentile, 1/2 coniglio intero, ½ litro di Vino bianco, 3 coste di sedano, 5 foglie alloro, bacche di ginepro ed un po’ di aceto. Per il saor: 2 cipolle bianche grosse, olio extravergine di oliva, qualche pinolo. Sale, pepe rosa

Procedimento:
cuocete il coniglio nel brodo di Vino bianco insaporito con sedano, alloro e ginepro. Fatelo poi  raffreddare a mollo dentro il brodo di cottura: quindi spolpatelo lasciando i pezzi di carne piuttosto grossi. In un tegame a parte soffriggete la cipolla tagliata sottile; rosolatela in poco olio extravergine d’oliva,  bagnate con poco aceto ed aggiungete i pinoli. Preparate quidni i 4 piatti di portata: disponete le foglie medie dell’insalata al centro del piatto, posizionate sopra i pezzi di coniglio a temperatura ambiente, ricoprite il tutto con abbondante saor tiepido e completate con delle striscioline di gentile sopra. Spolverate con pepe rosa e servite.

Beppe Agostini - Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana Confcommercio Treviso
In collaborazione con: http://www.acquistareinformati.it