Le posizioni di Galan sul proprio Ministero

“Allo scopo di rassicurare più di qualcuno, credo di dover dire che mi sento un Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali con le stesse ambizioni di tutti coloro che per davvero si sono posti, da Via XX Settembre, al servizio di un settore fondamentale della nostra economia, e che ha alle sue spalle una lunga storia, tale da essere confusa con la storia stessa dell’Unità d’Italia”.
galan.jpg

Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan.
“Sono giorni e giorni che riscontro molte attese e assai complesse richieste avanzate da chi vive di agricoltura e di pesca, da chi conosce l’agricoltura e la pesca,  e tutto ciò avviene nel più confortante consenso espresso dalle diverse associazioni di categoria.”
“In realtà, questo Ministero si occupa di questioni che oltre alle rose mostrano non poche spine, come è noto  già da tempo.”
“A giorni, comunque – conclude Galan -, presenterò le linee guida di un’azione di governo capace di intervenire con misure idonee ad affrontare le molteplici peculiarità del settore, partendo da esse per superare lo stato di crisi e nel contempo rilanciandone le potenzialità attraverso un quadro organico di azione.”